EXHIBITIONS

Michelangiolo, 1964_ di Carlo Ludovico Ragghianti

23.02.2013

1/4

Il Michelangiolo è 'l'ultimo critoflm che lo storico dell'arte Carlo Ludovico Ragghianti realizza nel 1964, e conclude una lunga e complessa sperimentazione, inaugurata nel 1948 e consolidata negli anni Cinquanta con la realizzazione di 20 film. Il cinema ha la caratteristica intrinseca di essere visibile in una dimensione temporale, mentre un dipinto o una scultura hanno una temporalità interna, data dalla composizione delle forme, che solo un occhio allenato sa cogliere. Con questo presupposto Ragghianti utilizza lo strumento cinematografico con finalità critiche: il montaggio delle inquadrature e i movimenti della macchina da presa simulano le modalità di visione dell’opera d’arte, guidando lo spettatore in un viaggio all’interno di essa. Michelangiolo è un' opera filmica complessa, nella quale si chiarificano il significato e gli obbiettivi del critoflm. Protagonista è la personalità creatrice dell' artista che si manifesta attraverso l'analisi delle sue opere.